legge cookies

Molti parlano della nuova legge cookies, ma ben pochi sanno effettivamente di cosa si tratta, è per questo che HELPIS ha deciso di divulgare gratuitamente informazioni utili a riguardo.

Tra decine di siti che hanno messo l’avviso riguardante la legge cookies, nessuno ha una privacy policy definita e quindi l’avviso è INUTILE. Basterebbe studiare la legge per porre fine alle diatribe, ma dato che nessuno ha voglia di farlo e noi abbiamo dovuto farlo per lavoro vi spieghiamo in breve e semplicemente chi deve mettere l’avviso e chi no:

CHI NON DEVE METTERE ALCUN AVVISO:
Non deve mettere alcun avviso chi ha un normale sito internet, con delle normali statistiche per le visite, con link ai social network, SENZA pubblicità di Adsense o altro, Il sito può avere anche mappe interattive, moduli per invio mail etc. NON serve alcun avviso poiché, se presenti, i cookies sono dei semplici cookies tecnici. Il garante della privacy dice “Si conferma che per l’uso di cookies esclusivamente tecnici è richiesto il solo rilascio dell’informativa con le modalità ritenute più idonee (ad es. inserendo il riferimento nella privacy policy del sito) senza necessità di realizzare il banner previsto dal provvedimento.” Quindi basta inserire una privacy policy che avvisa gli utenti, nemmeno troppo in evidenza.

CHI DEVE METTERE L’AVVISO:
Chi utilizza Adsense o altre tipologie di pubblicità con contenuti forniti (solitamente) da terze parti. Le terze parti sono altri fornitori che gestiscono i banner al posto nostro. Chi ha il proprio sistema di banner infatti non deve mettere alcun avviso. Un altro gruppo che deve mettere l’avviso è chi utilizza campagne o codici di remarketing o chi utilizza cookies di profilazione che sono l’insieme di attività di raccolta ed elaborazione dei dati inerenti agli utenti di servizi (pubblici o privati, richiesti o forzosi) per suddividere l’utenza in gruppi di comportamento. In ambito commerciale, la profilazione dell’utente è uno strumento del cosiddetto marketing mirato, che fa ampio uso di questa e altre tecniche per ottenere accurate analisi dei potenziali clienti (citato da wikipedia)

 

SOLO L’AVVISO NON BASTA:
Coloro che devono mettere l’avviso (via popup o via quello che volete) non devono limitarsi solo a quello ma devono anche costruire una pagina di privacy nella quale inserire dove vanno i dati raccolti, per cosa vengono usati, chi li conserva e mettere il medesimo avviso anche per tutte le terze parti che hanno fornito plugin, moduli o programmi con cookies.

Leave a Replay

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*