bootstrap logo

Bootstrap – Una piattaforma per il tuo stile professionale

Prima del 2011, nell’ambito della programmazione web era consueto vedere incoerenze e ingenti oneri gestionali per le proprie applicazioni web. Questo è durato finché Mark Otto e Jacob Thornton di Twitter decisero di sviluppare una piattaforma open source che contenesse modelli di progettazione in HTML, CSS Based, per tentare di uniformare lo sviluppo di applicazioni grafiche sul web. Quel progetto divenne in seguito noto come Bootstrap.

Cos’è Bootstrap?

bootstrap homepage

Bootstrap è un framework per applicazioni web che fornisce strumenti open source al fine di permettere lo sviluppo di applicazioni grafiche sul web basate sul linguaggio HTML orientate alla tipografia o altri componenti per le interfacce come moduli, pulsanti e navigazione, supportando alcune estensioni opzionali in Javascript. Fornisce inoltre delle guide dettagliate multilingue per consentire anche agli utenti inesperti di poter utilizzare i propri modelli.

Caratteristiche

bootstrap introduction

Bootstrap supporta tutti i principali browser: Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari (tranne sulle versione di Windows). Dalla seconda versione, esso supportava il modello “responsive web design” grazie al quale un sito internet o una qualsiasi web app si adattasse automaticamente alle dimensioni del terminale da qual veniva visualizzato. Inoltre, Bootstrap, nel corso del suo servizio, si è concentrata anche sullo sviluppo di modelli che fossero “mobile oriented”.

amazon aws logo

AWS – L’Elasticità della Domanda, la Rigidità dell’Offerta

Oggi vogliamo parlarvi del servizio Amazon AWS e della nostra personale esperienza con esso o, più indirettamente, con lo stesso colosso dell’e-commerce che, come tanti altri, talvolta approfitta dell’ingenuità dei propri utenti.

Cos’è Amazon AWS?

AWS, acronimo di Amazon Web Services, è il principale servizio di cloud computing offerto dal noto portale che mette a nostra disposizione la principale piattaforma di sviluppo software di Amazon, offrendo anche dei brevi, ma quanto meno dettagliati tutorial che permettono anche ai neofiti di prenderci confidenza.

amazon aws tutorial

I vantaggi di utilizzare i suoi servizi cloud spaziano dalla possibilità di poter operare direttamente sulle sue reti, evitando quindi problemi di latenza o ridondanza grazie alla suddivisione in dodici aree geografiche, ed avere, al contempo, un servizio elastico suoi prezzi.

Helpis vuole trattare proprio di questa “elasticità” e mettervi in guardia sulle possibili, ma non sempre spiacevoli conseguenze.

Quanto mi costa AWS?

Amazon presente un ampio listino prezzi che non riguarda genericamente la piattaforma in se quando uno delle sue parti focali, il servizio EC2, acronimo di Elastic Compute Cloud.

amazon aws price list

Come mostrato nell’ultima colonna dello screen sovrastante, l’elasticità del servizio è calcolata in ore o, sarebbe meglio dire, è calcolata in ore di lavoro non effettive. Questi servizi, legati naturalmente ad un account Amazon AWS, sono quindi calcolati non in base alle vostre ore di lavoro, ma in base a quanto tempo il software “girerà” sulla piattaforma di Amazon. Per farla breve, anche quando non sarete davanti al vostro computer, il o i software da voi creati continueranno ad essere eseguiti sul server. Questo, ovviamente, ci porta a ricalcolare le ore effettive.

Cosa può accadere quindi?

Che vi ritroviate a pagare un conto molto salato, arrivando a sfiorare, per delle semplici “escursioni”, anche $50 al mese.

Come si chiude definitivamente AWS?

La chiusura dell’account Amazon non è sufficiente a fermare l’esecuzione del servizio e, a tal proposito, noi di Helpis vogliamo condividere con voi la nostra personale esperienza poiché, non essendo specificato, non era chiaro che la chiusura dell’account AWS non coincidesse con la fine di ogni rapporto. C’è anche da aggiungere che il servizio clienti Amazon è stato molto accondiscendente su questo fatto increscioso, rispondendo tempestivamente al nostro ticket e concedendoci il rimborso delle spese.

amazon aws mail

Possiamo inoltre confermarvi che il rimborso è stato effettuato entro la data da loro prevista.

amazon aws mail refund

Quindi, se avete intenzione di chiudere definitivamente con il servizio AWS, il nostro consiglio è di scrivere un ticket ed attendere la risposta del servizio clienti.

 

 

scaricare musica da youtube logo

Scaricare Musica da Youtube

Come scaricare musica da youtube senza alcun programma

Per scaricare musica da Youtube era consuetudine utilizzare programmi per scaricare file generici (e-mule, uTorrent, Vuze) o software simili incentrati sulla famosa piattaforma di Google, risultando talvolta troppo lenti o persino invasivi, ma il bisogno di auto-prodursi cd-mp3 o scaricare una traccia da impostare sul proprio smartphone è rimasto, così come la necessità di avere musica quasi si è in assenza di linea e, quindi, dei servizi di streaming musicali.

La soluzione più semplice ed intuitiva è scaricare musica da youtube senza il supporto di programmi. Per evitare il rischio di installare software inefficienti o dannosi per il vostro sistema, Helpis vi indicherà quali siti web visitare per scaricare musica da Youtube in modo semplice e sicuro.

Il funzionamento è identico per tutti i siti che offrono, ovviamente, un servizio gratuito.

Prendiamo come esempio Listen To Yutube.

Bisognerà copiare l’URL del video (link) del video di cui vogliamo ottenere la traccia ed inserirlo nell’apposita finestra dedicata, come mostrato nell’immagine seguente.

scaricare musica da youtube

Come indicato sul sito, una volta cliccato sul tasto “GO”, dovreste aspettare uno o due minuti mentre il file non sarà convertito in formato mp3. Una volta che la conversione sarà completata, si aprirà automaticamente questa schermata per il download del file convertito in mp3.

scaricare musica da youtube download

Si aprirà subito un’altra schermata dove vi basterà cliccare sul pulsante “DOWNLOAD MP3” ed attenderne la fine.

Qui di seguito, vi elenchiamo alcuni dei software online più affidabili, semplici e sicuri che abbiamo provato e testato personalmente, grazie ai quali potrete scaricare musica da Youtube. Nulla, però, vi vieta di cercarne degli altri e segnalarci, così da aggiungerli a questa lista sempre in attesa di aggiornamenti.

Se l’articolo è stata di vostri interesse, per ulteriori aggiornamenti futuri, continuate a seguirci su Helpis.