Mozilla Firefox Quantum

Il 14 novembre sarà ufficialmente rilasciata la versione definitiva di Mozilla Firefex 57, altrimenti detta “Firefox Quantum” che, a giudicare dalle prestazioni mostrate dalla Mozilla alla presentazione, sembrerebbe essere più veloce di Google Chrome.

Cos’è Firefox Quantum?

Firefox è il popolare browser sviluppato da Mozilla che negli anni si è imposto sul mercato come principale rivale di Chrome. Negli ultimi anni, però, il popolare browser ha perso consensi a causa di un sempre maggiore calo delle prestazioni che andavano a discapito dell’utente. Così hanno finalmente deciso di riformarsi.

chrome quantum test

Perché è più efficiente?

Firefox Quantum è stato scritto con Rust, un linguaggio di programmazione creato da Mozilla in collaborazione con la comunità open-source. Ha l’obiettivo di essere un linguaggio efficiente, sicuro, e idoneo a sviluppare software di sistema concorrente. L’obiettivo di Rust è di essere un linguaggio in grado di creare sistemi complessi altamente sicuri, anche per i multithreaded. Ciò ha condotto a un insieme di caratteristiche che enfatizzano le prestazioni, il controllo dell’allocazione di memoria, la sicurezza e la concorrenza.

Come mostrato nel video rilasciato da Mozilla, Quantum risulta essere al di sopra di Chrome sotto molti aspetti (anche se in altri, da come si vede, il popolare browser di Big G. continua ad essere superiore). Ora non ci resta che aspettare il rilascio della versione ufficiale, che ricordiamo essere il 14 novembre, per tastare con mano le nuove potenzialità del nuovo browser di Mozilla.

 

helpis cloudflare logo

Cloudflare – Sempre online, in sicurezza

Nel settembre 2010 fu lanciata online la piattaforma Cloudflare, rilasciata dall’omonima società fondata da Matthew Prince, Lee Holloway e Michelle Zatlyn. Il servizio ha richiamato l’interesse dei media solo nell’anno successivo e si è resa fautrice, nel febbraio 2014, della mitigazione del più grande attacco DDoS di sempre.

Cos’è Cloudflare?

E’ un content delivery network, che fornisce servizi di sicurezza internet e di DNS distribuiti, che si pongono tra i visitatori di un sito e gli hosting provider degli utenti Cloudflare, agendo come un reverse proxy server per siti web.

Di seguito verranno analizzato più in dettaglio i servizi offerti dalla piattaforma, indispensabili per ogni web agency.

Protezione DDoS

Cloudflare offre ai proprio clienti un’impostazione di “Modalità sono sotto attacco”, ritenendo che sia in grado di mitigare gli attacchi avanzati di Livello 7, grazie a una sfida computazionale in JavaScript che deve essere completata prima che l’utente abbia accesso a un sito.

Firewall per applicazione web

Cloudflare consente ai propri clienti che acquistano un abbonamento di usufruire di un servizio di firewall per le applicazioni web.

Server di nomi di dominio

Cloudflare offre servizi di server di nomi di dominio (DNS) a tutti i clienti che lavorano su rete anycast, il cuo servizio risulta essere tra i più veloci del mondo con un potenziamento dei domini registrati del 35%.

Reverse proxy

Una delle funzionalità chiave di è il reverse proxy per il traffico web, supportando tutti i più moderni protocolli di rete.

Content delivery network

La rete della piattaforma presenta il numero più alto di connessioni ai punti di interscambio di qualsiasi altra rete al mondo. Essa memorizza i contenuti in delle cache nelle sue edge location che fungono da content delivery network (CDN). Tutte le richieste vengono poi elaborate da un reverse proxy server e i contenuti delle cache vengono distribuiti direttamente da Cloudflare. In tal modo, seppur limitato ai contenuti statici, permetterà a proprio sito di essere visibile anche se offline.

Helpis offre la registrazione, consulenza e supporto gratuito dei vostri domini direttamente su Cloudflare, in modo che sia il contenuto, sia la sicurezza siano sempre preservati.

 

scaricare musica da youtube logo

Scaricare Musica da Youtube

Come scaricare musica da youtube senza alcun programma

Per scaricare musica da Youtube era consuetudine utilizzare programmi per scaricare file generici (e-mule, uTorrent, Vuze) o software simili incentrati sulla famosa piattaforma di Google, risultando talvolta troppo lenti o persino invasivi, ma il bisogno di auto-prodursi cd-mp3 o scaricare una traccia da impostare sul proprio smartphone è rimasto, così come la necessità di avere musica quasi si è in assenza di linea e, quindi, dei servizi di streaming musicali.

La soluzione più semplice ed intuitiva è scaricare musica da youtube senza il supporto di programmi. Per evitare il rischio di installare software inefficienti o dannosi per il vostro sistema, Helpis vi indicherà quali siti web visitare per scaricare musica da Youtube in modo semplice e sicuro.

Il funzionamento è identico per tutti i siti che offrono, ovviamente, un servizio gratuito.

Prendiamo come esempio Listen To Yutube.

Bisognerà copiare l’URL del video (link) del video di cui vogliamo ottenere la traccia ed inserirlo nell’apposita finestra dedicata, come mostrato nell’immagine seguente.

scaricare musica da youtube

Come indicato sul sito, una volta cliccato sul tasto “GO”, dovreste aspettare uno o due minuti mentre il file non sarà convertito in formato mp3. Una volta che la conversione sarà completata, si aprirà automaticamente questa schermata per il download del file convertito in mp3.

scaricare musica da youtube download

Si aprirà subito un’altra schermata dove vi basterà cliccare sul pulsante “DOWNLOAD MP3” ed attenderne la fine.

Qui di seguito, vi elenchiamo alcuni dei software online più affidabili, semplici e sicuri che abbiamo provato e testato personalmente, grazie ai quali potrete scaricare musica da Youtube. Nulla, però, vi vieta di cercarne degli altri e segnalarci, così da aggiungerli a questa lista sempre in attesa di aggiornamenti.

Se l’articolo è stata di vostri interesse, per ulteriori aggiornamenti futuri, continuate a seguirci su Helpis.

 

google adwords icon

Google Adwords – Una Campagna Pubblicitaria di Successo

Il servizio Google AdWords è un potente strumento che il motore di ricerca mette a disposizione degli inserzionisti per il posizionamento, creando annunci pubblicitari da diffondere nell’ampia rete di Google. Questo, però, richiede lo stanziamento di un certo budget, con il chiaro obiettivo di ottenere un incremento di visibilità in breve tempo. Inoltre offre servizi pubblicitari sui suoi circuiti come YouTube e AdSense ,e l’uso di strumenti come il Gmail Sponsored Promotions.

In più, se pensiamo che Google è il motore di ricerca più utilizzato in Italia, con circa il 95% degli utenti, e in svariati altri Paesi del mondo occidentale, si comprende quanto il servizio Google AdWords garantisca l’opportunità di avere un’ottima visibilità per il proprio sito, almeno per il periodo di diffusione della campagna.

Un altro vantaggio non da poco è la flessibilità nella gestione del proprio budget. Google AdWords, infatti, permette all’utente di impostare un budget massimo giornaliero, inserito in un sistema per effettuare un’asta tra le nostre keyword e quelle dei nostri concorrenti. Il tempo e il modo in cui verrà consumato verrà determinato dal “quality score”, o punteggio di qualità, del nostro annuncio.

Google AdWords offre la grande opportunità di avere un’ampia scelta sul proprio target, dato che si possono mostrare i propri annunci utilizzando keywords dedicate direttamente sul nostro target di riferimento, oltre che stabilire il raggio di azione in una o più determinate zone.

Fare pubblicità con Google AdWords consente anche di ottenere per un giorno fino al 20% di click in più di quanti ne possa coprire il budget stanziato. Inoltre, è possibile usare il nostro investimento solo per specifiche ore della giornata: sta a voi capire la migliore strategia per la pianificazione del budget.

Una campagna Google AdWords è semplice da organizzare quanto da gestire, ma è giusto sottolineare quanto il costo per la campagna stessa possa diventare esoso (o persino proibitivo) quando si decide di investire su keyword dall’alta competizione. Basti pensare ai termini di ricerca “Assicurazione” o “Smartphone” per capire quanto sia spietata la concorrenza sul web.

A tal proposito, noi di Helpis raccomandiamo fortemente non di accostarci, ma di cominciare con un altrettanto efficace strategia di SEO, accompagnata da una campagna AdWords che, nelle mani di esperti, risulterà non solo particolarmente selettiva sulla scelta delle keyword, ma anche molto meno esosa nel corso del tempo.

Se sei interessato ad un campagna SEO/AdWords, CONTATTACI per un preventivo gratuito.