amazon aws logo

AWS – L’Elasticità della Domanda, la Rigidità dell’Offerta

Oggi vogliamo parlarvi del servizio Amazon AWS e della nostra personale esperienza con esso o, più indirettamente, con lo stesso colosso dell’e-commerce che, come tanti altri, talvolta approfitta dell’ingenuità dei propri utenti.

Cos’è Amazon AWS?

AWS, acronimo di Amazon Web Services, è il principale servizio di cloud computing offerto dal noto portale che mette a nostra disposizione la principale piattaforma di sviluppo software di Amazon, offrendo anche dei brevi, ma quanto meno dettagliati tutorial che permettono anche ai neofiti di prenderci confidenza.

amazon aws tutorial

I vantaggi di utilizzare i suoi servizi cloud spaziano dalla possibilità di poter operare direttamente sulle sue reti, evitando quindi problemi di latenza o ridondanza grazie alla suddivisione in dodici aree geografiche, ed avere, al contempo, un servizio elastico suoi prezzi.

Helpis vuole trattare proprio di questa “elasticità” e mettervi in guardia sulle possibili, ma non sempre spiacevoli conseguenze.

Quanto mi costa AWS?

Amazon presente un ampio listino prezzi che non riguarda genericamente la piattaforma in se quando uno delle sue parti focali, il servizio EC2, acronimo di Elastic Compute Cloud.

amazon aws price list

Come mostrato nell’ultima colonna dello screen sovrastante, l’elasticità del servizio è calcolata in ore o, sarebbe meglio dire, è calcolata in ore di lavoro non effettive. Questi servizi, legati naturalmente ad un account Amazon AWS, sono quindi calcolati non in base alle vostre ore di lavoro, ma in base a quanto tempo il software “girerà” sulla piattaforma di Amazon. Per farla breve, anche quando non sarete davanti al vostro computer, il o i software da voi creati continueranno ad essere eseguiti sul server. Questo, ovviamente, ci porta a ricalcolare le ore effettive.

Cosa può accadere quindi?

Che vi ritroviate a pagare un conto molto salato, arrivando a sfiorare, per delle semplici “escursioni”, anche $50 al mese.

Come si chiude definitivamente AWS?

La chiusura dell’account Amazon non è sufficiente a fermare l’esecuzione del servizio e, a tal proposito, noi di Helpis vogliamo condividere con voi la nostra personale esperienza poiché, non essendo specificato, non era chiaro che la chiusura dell’account AWS non coincidesse con la fine di ogni rapporto. C’è anche da aggiungere che il servizio clienti Amazon è stato molto accondiscendente su questo fatto increscioso, rispondendo tempestivamente al nostro ticket e concedendoci il rimborso delle spese.

amazon aws mail

Possiamo inoltre confermarvi che il rimborso è stato effettuato entro la data da loro prevista.

amazon aws mail refund

Quindi, se avete intenzione di chiudere definitivamente con il servizio AWS, il nostro consiglio è di scrivere un ticket ed attendere la risposta del servizio clienti.

 

 

Leave a Replay

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*